Corso per “Cronotachigrafo Digitale e Analogico: obblighi e utilizzo” – Iscrizioni aperte fino al 30 settembre 2016

 

locandina corso per tachigrafoLa S.A.F.E.T.Y. Corporation, Ente di Formazione Professionale accreditato dalla Regione Puglia, organizza il “Corso per l’utilizzo del Cronotachigrafo digitale e analogico” indicandone anche gli obblighi previsti dal regolamento europeo (UE) n. 165/2014 del Parlamento europeo e del consiglio relativo ai tachigrafi nel settore dei trasporti su strada entrato in vigore il 2 marzo.

Di seguito le informazioni su quella che è la situazione attuale con le istruzioni sul tachigrafo e l’elenco di alcuni provvedimenti che ogni impresa che possiede un veicolo di una massa massima complessiva di oltre 3,5t dovrebbe prendere.

Cosa prevede il regolamento UE 165/2014?

Il regolamento UE 165/2014 prevede che le imprese garantiscano che i propri conducenti ricevano una formazione e istruzioni adeguate per quanto riguarda il buon funzionamento e l’utilizzo corretto del tachigrafo, che sia digitale o analogico.

Il corso sul cronotachigrafo è obbligatorio?

Il regolamento UE non prevede la formazione e l’istruzione mediante un corso specifico. Perciò il conducente non è obbligato a frequentare un corso sul cronotachigrafo. Al contrario però l’impresa è responsabile che i propri conducenti siano formati ed istruiti circa l’utilizzo corretto del cronotachigrafo, come viene precisato nell’art. 33 del regolamento UE sulla “Responsabilità delle imprese di trasporto”: “Le imprese di trasporto garantiscono che i propri conducenti ricevano una formazione e istruzioni adeguate per quanto riguarda il buon funzionamento dei tachigrafi, che siano digitali o analogici, effettuano controlli periodici per garantire che i propri conducenti li utilizzino correttamente e non forniscono ai conducenti alcun incentivo diretto o indiretto che possa incoraggiare ad un uso improprio dei tachigrafi”.

Chi sono gli interessati diretti?

Tutte le imprese che possiedono un veicolo oltre le 3,5t nel quale si trova un cronotachigrafo digitale o analogico. Il regolamento vale sia per veicoli ad uso per conto proprio sia per veicoli ad uso per conto di terzi.

Obblighi

L’impresa deve assicurarsi che ogni conducente sia stato formato ed istruito riguardo l’utilizzo corretto del cronotachigrafo.

Obiettivi

Il corso è finalizzato a far comprendere la regolamentazione vigente in materia di tachigrafo digitale e conoscere le specifiche tecniche dell’apparecchio di controllo imparando ad intervenire sui tachigrafi specifici per ogni marchio di fabbrica.

Destinatari

Al corso possono partecipare tecnici di aziende che esercitano attività di fabbricazione di veicoli e di carrozzerie, le officine concessionarie dei fabbricanti di Tachigrafo Digitale e le officine di riparazione di veicoli nel settore meccanico ed elettrico che risultano iscritte al Registro delle Imprese per tali attività. Non sono previsti vincoli di competenza territoriale.

Competenze

  • Conoscenza e applicazione degli elementi di base per l’utilizzo di un PC;
  • Conoscenza della regolamentazione vigente in materia di Tachigrafo Digitale;
  • Conoscenza delle specifiche tecniche dell’apparecchio di controllo (specifiche per ogni marchio);
  •  Trasferimento di dati e utilizzo delle apparecchiature informatiche compatibili con i tachigrafi digitali su cui si effettuano gli interventi;
  • Effettuare interventi e/o procedure tecniche sui tachigrafi digitali, reali o test.

Contenuti

LEGISLAZIONE (parte teorica)
• Regolamento 3820/85 e successive modificazioni;
• Regolamenti 2135/98 e 1360/2002;
• DM 11 marzo 2005 e successive modificazioni (compreso allegato tecnico );
• DM 23 giugno 2005;
• DM 10 agosto 2007.
CENTRO TECNICO (parte teorica)
• Obblighi legali
• Strumentazione necessaria
IL TACHIGRAFO DIGITALE: FUNZIONALITA’ e CARATTERISTICHE
Trasmettitore criptato (teoria e pratica)

• Descrizione tipologie
• Funzionalità e caratteristiche
• Attivazione trasmettitore
• Sigilli di sicurezza
Carte tachigrafiche (teoria e pratica)
• Descrizione tipologie
• Uso delle carte
• Diritti e gerarchie delle carte
• Obblighi di legge (conservazione, scarico dati, sostituzioni, ecc.)
Dati tachigrafici (teoria e pratica)
• Descrizione tipologie
• Visualizzazione, stampa e scarico
• Analisi dati
• Gestione, valutazione ed archiviazione dati
• Guida ai pittogrammi e alle stampate
• Obblighi di legge (scarico, conservazione, copie di sicurezza, invio, ecc.)
Installazione (teoria e pratica)
• Obblighi di legge
• Procedure tecniche
• Pre-programmazione
Attivazione (teoria e pratica)
• Obblighi di legge
• Procedure tecniche
• Attivazione manuale ed automatica
Taratura (teoria e pratica)
• Obblighi di legge
• Procedure tecniche
• Verifica parametri
• Prove metriche
• Trasferimento dati informatici prova effettuata
• Emissione certificato
Interventi tecnici (prove pratiche)
• Riparazione
• Sostituzione
• Scarico dati
• Gestione dati nei confronti dell’ azienda titolare del veicolo
• Piombature
Anomalie, eventi e manipolazioni (teoria e pratica)
• Descrizione tipologie
• Valutazione anomalie e ricerca cause
• Verifica
• Esempi pratici
• Interventi necessari al ripristino sistema
Registri interventi e comunicazioni

Metodologia didattica

Il corso ha una durata di 20 ore. Le lezioni alternano momenti teorici con esercitazioni pratiche e test. E’ previsto l’esame finale per la valutazione della conoscenza tecnica teorica e pratica di ogni singolo tecnico e responsabile tecnico, atto a rilasciare l’attestato di formazione.

Per iscrizioni e per ricevere maggiori informazioni contattare la sede della S.A.F.E.T.Y. Corporation di Andria al numero 0883/591616 o compilare il seguente form di richiesta informazioni:

Il tuo nome *

Il tuo cognome *

Numero di telefono

La tua email *