“NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO: dal 13 Gennaio sono aperte le domande per ricevere finanziamenti a tasso zero!”

locandina autoimprenditorialità e bando nidiNuove Imprese a Tasso zero”, questo il nome della misura proposta da Invitalia che dal 13 gennaio mette a disposizione dei giovani, dai 18 ai 35 anni, 50 milioni di euro per l’avviamento di micro e piccole imprese.

Le nuove agevolazioni rappresentano un aggiornamento della misura Autoimprenditorialità (decreto legislativo 185/2000, Titolo I), sono valide in tutta Italia e finanziano progetti d’impresa con spese fino a 1,5 milioni di euro.

Possono presentare domanda le imprese costituite da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della stessa domanda, anche le persone fisiche possono richiedere il finanziamento a patto che costituiscano la società entro 45 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni.

E’ possibile farne richiesta per le seguenti iniziative:

  • produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli;
  • fornitura di servizi alle imprese e alle persone
  • commercio di beni e servizi
  • turismo

Le attività turistico-culturali e l’innovazione sociale sono considerati di particolare rilevanza.

Le agevolazioni sono concesse nei limiti del regolamento de minimis e prevedono un finanziamento agevolato a tasso zero della durata massima di 8 anni che può coprire fino al 75% delle spese totali. Le imprese devono garantire la restante copertura finanziaria.

Come presentare le domande?

Dal 13 gennaio si può inviare la domanda esclusivamente online sul sito Invitalia. Le modalità di presentazione, i dettaglia sugli incentivi e i criteri di valutazione sono descritti nella Circolare del Ministero dello Sviluppo Economico del 9 ottobre 2015.

Per ulteriori informazioni contattare la S.A.F.E.T.Y. Corporation per una consulenza gratuita al numero 0883/591616 o inviare una mail all’indirizzo informazioni@safetycorporation.it